TECNOLOGIE DI STAMPA

In questa pagina trovi un dettaglio sulle tecnologie di personalizzazione da noi utilizzate. Per aiutarti a scegliere e capire, abbiamo messo in evidenza quali sono i vantaggi ed i limiti di ogni tecnologia.

 
   
 
Tecnologia Laser
Un raggio laser incide l'articolo con sorprendente precisione. L'effetto incisione è molto raffinato e si presta ad essere realizzato solo su materiali pregiati come il legno, il cristallo o il metallo.
VANTAGGI: l'effetto della personalizzazione è tra i più esclusivi e raffinati. La qualità del dettaglio è sorprendente e la personalizzazione è virtualmente indistruttibile nel tempo.
LIMITI: non possono essere utilizzati colori di stampa (l'effetto colore è dato dall'incisione del materiale) e solo pochi articoli si prestano a questo tipo di personalizzazione. Al momento è possibile incidere solo superfici piane o con modesti angoli di curvatura.

 
   
   
 
Serigrafia
La stampa serigrafica è un processo abbastanza semplice, che si basa sul principio di lasciar filtrare in maniera controllata del colore liquido attraverso un setaccio (telaio) a trama sottile fino ad una superficie sottostante, posta immediatamente a contatto con il telaio.
VANTAGGI: è una delle tecnologie più apprezzate e richieste. La personalizzazione può essere effettuata praticamente su ogni tipo di materiale (nylon, abs, pelle, tessuto, legno, plastica, etc.) con una buona copertura e, con opportuni accorgimenti, sia su superfici piane che curve.
LIMITI: È abbastanza difficile ottenere una perfetta coincidenza tra i colori, ovvero una stampa rigorosamente a registro. Non si possono per lo più stampare particolari molto minuti.

 
   
   
 
Tampografia
La tampografia è un metodo di stampa più raffinato rispetto alla serigrafia. Ci si avvale di macchinari a media automazione, precisi e veloci. È inoltre un metodo di stampa adatto a riprodurre l’immagine anche su superfici curve. Non necessita di telaio, vanta infatti un sistema a lastra simile alla stampa offset, con un tampone in silicone che preleva una quantità di inchiostro dal cliché e la riporta sulla superficie dell'oggetto
VANTAGGI: si possono riprodurre particolari molto minuti, linee estremamente sottili e sfumature; si possono personalizzare oggetti delle forme più svariate, con superfici piane o curve
LIMITI: la copertura del tipo di inchiostro utilizzato non è particolarmente potente, pur essendo brillante e tenace: metodo non specificamente adatto quindi alla stampa di fondini molto estesi e destinati a contrastare superfici scure.

 
   
   
 
Stampa Digitale
La Stampa Digitale è una tecnica di stampa che prevede bassi costi e tempi brevi di realizzazione poiché viene effettuata direttamente dal computer collegato a macchinari di stampa (a toner, a getto d'inchiostro, laser, ecc.)
VANTAGGI:
si evitano le procedure della stampa tradizionale, eliminando i costi delle pellicole e delle lastre.
LIMITI:
Indicato per basse tirature e nelle applicazioni in cui il tempo per la realizzazione non è un
fattore primario.
 
   
   
 
Stampa a Caldo
Destinata a materiali la cui superficie si presta ad una deformazione plastica indotta da calore e pressione come i pellami e determinati laminati sintetici, questa tecnologia di stampa si distingue in due fasi: la creazione per fresatura ad alta precisione di un punzone metallico e la successiva impressione dell’articolo a mezzo di una pressa dotata di una testata ad induzione termica. È anche possibile, in alcuni casi, la laminazione di una foglia metallica "oro" o "argento".
VANTAGGI: l’eclusività di una personalizzazione di grande effetto su oggetti pregiati per natura o per caratteristiche tecniche, generalmente pensati per durare nel tempo
LIMITI: la necessità di conciliare i limiti fisici del punzone e del materiale, per cui anche in questo caso sono da evitare stampe eccessivamente complesse, peraltro in aperto contrasto con la rigorosa eleganza che questo tipo di personalizzazione permette di ottenere

 
   
   
 
Logo Service o Epox
E' una stampa digitale su un'etichetta adesiva. Essa viene poi ricoperta con uno strato di resina epossidica che crea un "effetto lente" al di sopra della stampa.
VANTAGGI: è l'ideale per loghi a più colori perché consente fino ad un max. di 8 colori di stampa senza costi aggiuntivi. La resinatura protegge il colore dal naturale effetto di dissolvenza dopo prolungata esposizione alla luce. Si possono riprodurre dettagli molto minuti
LIMITI: può essere utilizzata solo su alcune tipologie di articolo (dove è possibile è espressamente indicato).

 
   
   
 
Quadricromia
E' un metodo colore particolarmente utile quando i colori da riprodurre sono parecchi, e diventa assolutamente indispensabile per la stampa di immagini pittoriche e fotografiche, ove i toni colore sono molteplici. Il metodo colore della quadricromia può essere attuato mediante stampa serigrafica, tampografica e digitale
VANTAGGI: la combinazione di Ciano, Magenta, e Giallo, con l'aggiunta del Nero rendono possibile in teoria la riproduzione di qualsiasi colore su un supporto bianco
LIMITI: non esiste una corrispondenza colore al 100% con tutte le tinte piatte (PANTONE®), pur essendovi la possibilità di emularle con una certa efficacia. Si possono personalizzare esclusivamente oggetti e materiali con fondo rigorosamente bianco o al massimo "panna".
 
   
   
 
Ricamo
Questa tecnologia mette in risalto il logo con eleganza: il messaggio viene infatti ricamato sulla superficie dell'oggetto. Il ricamo può essere effettuato su superfici piane (es. t-shirts) o cilindriche (es. cappellini).
VANTAGGI: è ideale per marchi o disegni a più colori: consente di ricamare fino ad un massimo di 9 colori allo stesso costo. E' particolarmente indicato per cappellini, magliette, felpe ed altri capi di abbigliamento.
LIMITI: questo metodo di personalizzazione può essere utilizzato solo su tessuti (cappellini o capi di abbigliamento). Non si possono ovviamente riprodurre particolari o caratteri minuti, sfumature o disegni eccessivamente elaborati.

 
   
   
 
Transfert
E' una stampa digitale su un'etichetta in “carta” speciale appositamente predisposta al trasferimento a caldo sul prodotto. Attraverso una pressa a caldo il supporto stampato aderisce tenacemente al tessuto. Destinata attualmente a materiale tessile.
VANTAGGI: E' ideale per la stampa a più colori e/o in quadricromia perché permette di limitare al massimo i costi di personalizzazione e di riprodurre dettagli anche molto minuti.
LIMITI: su alcuni modelli di cappellini non può essere utilizzata. I tessuti così trattati sono lievemente più rigidi, ma sono in studio supporti sempre più elastici e leggeri. Non è una stampa adatta alle grandi tirature